Abi: il 76% delle banche italiane promuove gli Esg nelle imprese

9 Apr 2021
Senza categoria In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Le banche sono sempre più impegnate a supportare la crescita delle imprese che integrano aspetti ambientali, sociali e di governance (Esg) nelle proprie attività e che intraprendono un percorso di transizione verso modelli di organizzazione e di business improntati alla sostenibilità. Il dato emerge dall’ultima indagine condotta dall’Associazione bancaria italiana (Abi) sulle Dichiarazioni non finanziarie (Dnf) pubblicate dalle banche nel 2020.

Lo studio, come sottolinea Abi in una nota, è stato realizzato su un campione rappresentativo del settore bancario: la copertura dei rispondenti è pari al 94% del totale attivo del settore. Il documento rivela che il 76% delle banche italiane già rendiconta iniziative effettuate per promuovere la migliore gestione dei rischi delle imprese clienti correlati al cambiamento climatico.

Inoltre, il 51% del settore bancario indica come prioritario poter disporre di informazioni per la valutazione delle proprie esposizioni in conformità ai principi Ue di sostenibilità definiti nel Regolamento sulla Tassonomia (Regolamento Ue 2020/852).  Il 44%, infine, indica tra le informazioni prioritarie di cui ha bisogno la misurazione con dati quantitativi degli obiettivi di miglioramento del profilo di mitigazione e adattamento al cambiamento climatico delle attività economiche delle imprese.

Lascia un commento