Ance, Redo e Fondazione Housing Sociale per l’edilizia inclusiva e decarbonizzata

19 Mar 2021
Senza categoria In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Selezionare, sperimentare e diffondere soluzioni capaci di ridurre tempi, costi e impatto ambientale delle costruzioni e soddisfare i bisogni delle persone su larga scala. È questo l’obiettivo di Edera, il primo centro italiano nato per per accelerare la decarbonizzazione e la rigenerazione dell’ambiente costruito.

L’impresa sociale è stata costituita dall’Associazione nazionale dei costruttori edili (Ance), Redo Sgr, società benefit che gestisce investimenti immobiliari etici, e Fondazione Housing Sociale, fondazione di scopo costituita da Fondazione Cariplo per sviluppare progetti di edilizia privata sociale.

Nella nota che annuncia il progetto si legge che Edera coordinerà anche Energiesprong in Italia, un’iniziativa internazionale pluripremiata volta ad abilitare soluzioni di nearly zero energy retrofit: riqualificazioni profonde per trasformare edifici vecchi ed energivori in edifici a bolletta quasi zero.

L’impresa sociale punta a ridurre drasticamente bollette ed emissioni, riqualificare le periferie e rendere più produttivo il comparto delle costruzioni. Il progetto è in linea con gli obiettivi del Recovery Fund e mira a valorizzare gli investimenti nella riqualificazione del patrimonio pubblico come nuova politica industriale per l’edilizia.

Lascia un commento