Bnp Paribas cala un poker di Etf Esg su Borsa italiana

13 Apr 2021
Senza categoria In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Dall’8 aprile sono negoziati sul segmento Etfplus di Piazza Affari quattro nuovi Etf sostenibili di Bnp Paribas Asset management.

Il Bnp Paribas Easy € High Yield Sri Fossil Free Ucits Etf A e il Bnp Paribas Easy € High Yield Sri Fossil Free Ucits Etf D sono due classi dello stesso comparto (il primo è a capitalizzazione mentre il secondo a distribuzione dei dividendi) e replicano l’indice Bloomberg-Barclays Msci Euro High Yield Sri Sustainable Reduced Fossil Fuel (Ntr) Index composto da titoli ad alto rendimento (speculativi) selezionati sulla base di criteri di ambientali, sociali e di governance (Esg) nonché degli sforzi volti a ridurre la loro esposizione al carbone e ai combustibili fossili non convenzionali. L’indice esclude le aziende operanti in settori con ripercussioni potenzialmente elevate sui criteri Esg, o quelle a cui sono associate violazioni significative dei principi del Global Compact delle Nazioni Unite e quelle coinvolte in gravi controversie. Il tipo di approccio attuato è Best-in-Universe

Mentre il Bnp Paribas Easy Jpm Esg Embi Global Diversified Composite Ucits Etf H Eur replica il rendimento dell’Indice Jpm Esg Embi Global Diversified Composite (Hedged In Eur) (Tr) che mira a tracciare titoli di debito emessi sui mercati emergenti da entità sovrane e semi-sovrane, in dollari Usa, sulla base di criteri extrafinanziari a cui l’Index provider applica una metodologia di punteggio e screenig Esg.

Infine il Bnp Paribas Easy Jpm Esg Emu Government Bond Ig 3-5 Y Ucits Etf replica il rendimento dell’Indice Jp Morgan Esg Emu Government Bond IG 3- 5 Year composto da titoli denominati in euro del debito pubblico nazionale a tasso fisso emessi dai Paesi dell’Eurozona a cui l’index provider applica una metodologia di punteggio e screenig Esg.

Lascia un commento