Clima, rischio perdite per 1.000 mld. Ma anche entrate per 2.000 mld

12 Giu 2019
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Un gruppo di 215 delle più grandi aziende del mondo rischia collettivamente di perdere fino a mille miliardi di dollari a causa degli impatti climatici nei prossimi cinque anni. Il dato, anticipato nella rassegna stampa di lunedì di ETicaNews (L’occhio sostenibile della settimana/ 180) emerge da un’analisi sui rischi finanziari legati al clima, sviluppato in base a quanto rapportato nel 2018 dalle imprese a Cdp (ex Carbon disclosure project) nel corso del 2018. Lo studio evidenzia le previsioni relative a 366 tra le 500 maggiori società al mondo per capacità di mercato. Di queste 366 imprese, 215 hanno fornito statistiche sui rischi finanziari fino al 2025 e oltre, per un totale di quasi mille miliardi di dollari. Ma esistono anche risvolti positivi, dal momento che 221 aziende hanno reso noti i dati sulle opportunità di business legate al climate change. Si stima, infatti, che il passaggio a prodotti, servizi e modelli di business a basse emissioni di carbonio genererebbe oltre 2mila miliardi di dollari di entrate aggiuntive nei prossimi cinque anni, a fronte di un esborso iniziale di 311 miliardi di dollari.

 

Lascia un commento