Cmcc@Ca’Foscari, a Venezia super centro sul clima

16 Apr 2018 In Breve Commenta Commenta Stampa Invia ad un amico

È stato presentato la scorsa settimana il Cmcc@Ca’Foscari, il più grande centro accademico di ricerca sui cambiamenti climatici in Italia, nato dalla partnership strategica tra Università Ca’ Foscari Venezia e la Fondazione Cmcc (Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici). Con sede al Vega (Parco Scientifico e Tecnologico di Marghera Venezia), la task force multidisciplinare vede lavorare insieme climatologi, economisti, chimici, statistici per mettere in piedi ricerche nazionali e internazionali sull’interazione tra il clima, l’ambiente, l’economia e la società. Studi che sono supporto alla costruzione di politiche che mirano ad affrontare i cambiamenti climatici.

L’infrastruttura tecnologica del Cmcc prevede un supercomputer, con sede a Lecce, tra i più potenti in Europa tra quelli dedicati ai modelli di previsione del clima.

Cmcc@Ca’Foscari aggrega i gruppi di ricerca del Cmcc e quelli presenti a Ca’ Foscari al Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica e al Dipartimento di Economia. Dove, novità assoluta di quest’anno, c’è il Master of Research in Science and Management of Climate Change.

Lascia un commento