Dalla Consob spagnola una best practice per gli istituzionali

27 Feb 2020
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

La Spagna punta sulle best practice. Sebastián Albella, presidente della Comisión Nacional del Mercado de Valores (Cnmv), l’equivalente spagnola della nostra Consob, ha annunciato che l’organismo studierà la creazione di un Codice di buone pratiche per gli investitori istituzionali e i gestori patrimoniali, in linea con quello già esistente per le società quotate. Come riportato nella rassegna sostenibile di questa settimana (Et.Observer/ 207), in un incontro organizzato dall’Instituto de Gobernanza y Sociedad, Albella ha richiamato l’attenzione su questa possibilità e ha evidenziato il buon funzionamento di tali codici in altri Paesi come il Regno Unito e il Giappone, dove sono stati creati rispettivamente nel 2010 e nel 2014.

Il presidente della Cnmv ha sostenuto che, sebbene si tratti di una “questione complicata”, l’eventuale creazione di un codice è rilevante, in quanto gli incentivi stabiliti possono interessare gli investitori istituzionali.

Lascia un commento