Ecco il Nuovo codice di comportamento e di autodisciplina per gli operatori finanziari

26 Lug 2016
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Federpromm-Uiltucs ha presentato al mercato e alla comunità di tutti soggetti coinvolti il “nuovo codice di comportamento e di autodisciplina per le figure professionali regolamentate nell’area del credito, dell’intermediazione finanziaria ed assicurativa”. Tale “codice” – precisa la segreteria generale della Federpromm – maturato attraverso una lunga esperienza sul campo da parte degli operatori associati all’Organizzazione, viene portato all’attenzione dei risparmiatori ed investitori e di tutti gli operatori finanziari in un momento di particolare rilievo economico e sociale e ha come presupposto di base quello di favorire – anche in funzione dei recenti provvedimenti governativi sulla tutela del risparmio – una maggiore trasparenza del mercato e un incisivo controllo sui comportamenti di tali operatori finanziari.

Il codice deontologico consta di 17 articoli in cui sono evidenziati compiti e doveri delle varie tipologie di consulenti ed agenti e va ad integrarsi alla normativa regolamentare in vigore prevista per tali figure professionali. Infine – precisa la nota della Federpromm – su tali importanti questioni verrà aperto un tavolo di confronto tra tutte le Associazioni di categoria e dei Consumatori al fine di illustrare nel dettaglio i contenuti e le proposte del citato codice deontologico.

Lascia un commento