ET.Analist/ Robeco: «L’effetto dimensionale e settoriale degli Esg»

22 Apr 2021
Senza categoria In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

ET.Analist è lo spazio in cui ETicaNews raccoglie i contributi di analisti, asset manager e studiosi che fanno il punto su temi specifici del mondo della finanza sostenibile. Nell’ultimo numero (Finanza Sri, gli ultimi report degli analisti/ 23Masja Zandbergen, Head of Sustainability Integration di Robeco, nel documento “2020 l’anno in cui l’approccio ESG è diventato (finalmente) mainstream” tira le somme sull’andamento degli investimenti nel 2020.

Nell’anno, sottolinea Zandbergen «fondi ed Etf sostenibili hanno sovraperformato, in particolare durante la crisi». I motivi di questo andamento sono da riportare a «un effetto dimensionale e un effetto settoriale».

Robeco ricorda come i fondi sostenibili abbiano una minore esposizione ai settori “tradizionali” ad alta intensità di capitale, come l’energia, e una maggiore esposizione alla tecnologia, alla sanità e ai comparti più innovativi che hanno beneficiato dei lockdown. Nonostante la tendenza sia «passibile di una rapida inversione», l’investimento sostenibile si basa su un orizzonte di lungo periodo e, secondo «una ricerca Morningstar, non esiste una perdita di performance associata ai fondi sostenibili».

Robeco ricorda anche come le considerazioni Esg figurino «stabilmente all’ordine del giorno dei consigli di amministrazione dei nostri clienti». Si può quindi confermare che l’integrazione Esg sia ormai diventata mainstream, e la società individua tre punti centrali che riassumono le principali ambizioni Esg nei prossimi anni: 1) il cambiamento climatico, per cui molte società si stanno già allineando all’obiettivo Net Zero Carbon entro il 2050; 2) promuovere ulteriormente l’integrazione Esg richiedendo con maggiore insistenza di prendere in considerazione criteri finanziariamente rilevanti nelle strategie d’investimento; 3) il maggiore interesse per le questioni sociali come i diritti del lavoro e le pari opportunità, che si rispecchia nel sempre maggiore numero di clienti che si dedicano all’impact investing.

Qui tutti i numeri di et.analist.

 

Lascia un commento