Etica Sgr svela i risparmi di carbonio del proprio fondo

4 Nov 2016
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Etica Sgr, la Società di Gestione del Risparmio del Gruppo Banca Popolare Etica, ha comunicato “l’impronta di carbonio” del proprio fondo Etica Azionario. La cosiddetta carbon footprint (letteralmente “impronta di carbonio”) è definita come l’insieme delle emissioni di gas a effetto serra attribuibili a una società, evento, prodotto o persona. Etica Sgr ha deciso per il secondo anno consecutivo di misurarla e rendicontarla (e renderla disponibile sul sito), avvalendosi delle rilevazioni di Cdp (ex Carbon Disclosure Project).

Dall’analisi risulta che 100 euro investiti in Etica Azionario generano in un anno 28 kg di Co2e (carbon dioxide equivalent), contro i 501 kg di Co2e che sarebbero stati generati dal medesimo investimento nel mercato di riferimento (mercato azionario mondiale). In questo modo è stato generato un risparmio di 473 kg di Co2e, l’equivalente delle emissioni di un viaggio aereo da Milano a Dubai per passeggero. Il 57% delle aziende in portafoglio del fondo ha inoltre intrapreso iniziative che hanno generato una riduzione delle proprie emissioni inquinanti, portando a un risparmio di 87.823 tonnellate di Co2.

Nel 2015 Etica Sgr ha aderito al Montréal Carbon Pledge del Pri (Principles for Responsible Investment delle Nazioni Unite), iniziativa rivolta agli investitori istituzionali di tutto il mondo che prevede l’impegno da parte degli aderenti a misurare e rendicontare l’impronta di carbonio (“carbon footprint”) dei propri investimenti azionari. Etica Sgr è la prima e ancora oggi l’unica società di gestione del risparmio italiana ad aver aderito.

 

Lascia un commento