Hb2, le B Corp boicottano la Carolina del Nord

13 Apr 2016
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

In risposta alla legge Hb2 varata nella Carolina del Nord quasi 1.700 B Corp hanno annunciato il ritiro di eventi dallo Stato americano. La nuova legge vieta misure antidiscriminatorie nei confronti di gay, lesbiche, bisessuali e transgender nell’utilizzo di bagni pubblici: l’uso dei bagni sarà legato al sesso registrato sui certificati di nascita. E ha già innescato diverse proteste, tra cui anche la cancellazione del concerto a Greensboro da parte di Bruce Springsteen.

Al Boss si è aggiunto anche la community B Corp: quasi 1.700 aziende certificate B Corp hanno annunciato che sposteranno un gruppo di eventi programmato per ottobre tra cui il meeting annuale dei ceo e manager di B Corp, una serie di dibattiti pubblici e festival chiamati B Inspired e la conferenza Measure What Matters.

«Crediamo che un movimento inclusivo di persone che usa il business come una forza per il bene sia essenziale per creare una prosperità condivisa e duratura per tutti – si legge nel comunicato di B Lab – Hb2 va nella direzione opposta ai valori che ci impegniamo a sostenere come community».

 

Lascia un commento