Hong Kong, stretta sulla rendicontazione Esg

15 Gen 2020
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

La Borsa di Hong Kong (Hkex) ha stabilito requisiti più severi e rigorosi per la rendicontazione ambientale, sociale e di governance (Esg) delle sue quotate. Come riportato ne “L’Occhio sostenibile della settimana/201”, l’obiettivo è quello di elevare lo standard della rendicontazione sostenibile delle società di Hong Kong a livello globale. I nuovi requisiti richiesti dalla Hkex, annunciati il 18 dicembre, seguono una consultazione della stessa Borsa di Hong Kong riguardante la revisione della guida sul reporting Esg e delle relative regole di quotazione che si applicheranno agli esercizi finanziari a partire dal 1° luglio 2020. Le nuove norme impongono alle quotate requisiti più specifici in termini di scadenze per il reporting, maggiori responsabilità per il consiglio di amministrazione, gestione dei dati, nonché una maggiore divulgazione di specifiche policy e strategie Esg.

Lascia un commento