Ifa: i clienti chiedono più capitali su fondi Esg-integrated

12 Mag 2020
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

L’epidemia di Coronavirus mette in luce anche le nuove tendenze all’investimento sostenibile nel settore retail. E la conferma, questa volta, arriva da una ricerca di Federated Hermes, che ha condotto un sondaggio su circa 200 Ifa (indipendent financial advisor) del Regno Unito. Come riportato anche dalla rassegna sostenibile di ieri (Et.Observer/218), dalla ricerca condotta dall’investment manager globale è emerso che l’85% dei consulenti finanziari indipendenti Uk ha rilevato una richiesta di spostare i capitali su fondi Esg-integrated dall’inizio dell’epidemia di coronavirus.

Circa l’82% ha segnalato un aumento delle richieste di informazioni da parte degli investitori su come il loro capitale possa essere impegnato per combattere gli effetti del cambiamento climatico, aumentare gli standard di governance e migliorare i diritti umani. A questo si somma la previsione di un’ulteriore evoluzione nella strategia di investimento da parte dei risparmiatori. Il 78% degli Ifa ritiene, infatti, che gli investitori opteranno per la cessione delle quote in aziende che ritengono non siano riuscite a sostenere i propri dipendenti e la società in generale durante la crisi.

Lascia un commento