Il Parlamento Ue spinge sulle rinnovabili

16 Nov 2018
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Il Parlamento Europeo il 13 novembre ha votato a favore di un obiettivo vincolante per l’Unione: quello di soddisfare il 32% del suo fabbisogno energetico da fonti rinnovabili entro il 2030. Il precedente obiettivo, al 2020, mirava a soddisfare il 20% del fabbisogno con l’energia da fonti pulite.

Questa mossa, commentano gli analisti di Bloomberg, potrebbe ridare fiato ai settori dell’energia solare ed eolica, messi sotto stress dai prezzi dell’elettricità che continuano a scendere.

Lascia un commento