In Francia nasce l’etichetta della Chiesa Verde

23 Ott 2017
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

In settembre è stata lanciata in Francia l’etichetta “Église verte” (dal francese “Chiesa verde”). L’iniziativa, riportata dalla newsletter di Asvis, è stata promossa dalla Conferenza dei vescovi, la Federazione protestane e l’Assemblea dei vescovi ortodossi ed è indirizzata a tutte le comunità cristiane che vogliono mettere in pratica i principi dell’enciclica “Laudato si’” di Papa Francesco. Il processo per ottenere l’etichetta Église verte può essere intrapreso da parrocchie, chiese, conventi, monasteri, luoghi d’insegnamento e case di cura.

In Italia, la Federazione degli Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario (Focsiv), in collaborazione con Retinopera e l’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro della Conferenza Episcopale Italiana (Cei), ha tradotto e adattato la “Eco – Parish Guide” prodotta dal Global Catholic Climate Movement (Gccm). L’edizione italiana di questa guida, “Guida per comunità e parrocchie ecologiche”, fornisce suggerimenti pratici per applicare la Laudato Si’ concentrandosi sulle azioni concrete che contribuiscono a stabilizzare il clima del pianeta e a prendersi cura di coloro che sono stati danneggiati dal cambiamento climatico.

 

Lascia un commento