La Colombia, come l’Italia, approva legge su Società Benefit

16 Apr 2018 In Breve Commenta Commenta Stampa Invia ad un amico

L’11 aprile, la Colombia ha approvato la legge sulle Società Benefit. Secondo una nota di Nativa, la Colombia è il secondo stato sovrano al mondo, dopo l’Italia nel 2016, a introdurre la forma giuridica di Benefit Corporation, equivalente alla Società Benefit italiana.

Nel 2016, dopo due anni di lavoro, l’Italia è stata il primo stato sovrano al mondo a dotarsi di una legge sulle Società Benefit, che già esistevano in 15 Stati degli USA e sono oggi una realtà in 33 Stati.

Nativa è stata la prima azienda in Europa ad adottare questo modello. «Come country partner per l’Italia di B Lab, l’organizzazione che promuove le Benefit Corporation in tutto il mondo – ha dichiarato Paolo Di Cesare, co-fondatore di Nativa – ci congratuliamo con i promotori delle Benefit in Colombia. Siamo certi che questa innovazione verrà presto imitata da altri Paesi in America Latina e nel resto del mondo».

«Il modello di Società Benefit – ha aggiunto Eric Ezechieli, co-fondatore di Nativa – e la misura degli impatti tramite il protocollo B Corp si stanno rapidamente diffondendo: oggi si contano già 250 Società Benefit e 85 B Corp certificate nel nostro paese, che registra la più rapida crescita di questo modello in Europa».

 

Lascia un commento