La Croce Rossa lancia primo impact bond umanitario

14 Set 2017 In Breve Commenta Commenta Stampa Invia ad un amico

Il Comitato internazionale della Croce Rossa ha lanciato il primo social impact bond umanitario da 27,5 milioni di dollari, con l’obiettivo di coinvolgere gli investitori privati in programmi di riabilitazione in Africa.

Attraverso l’iniziativa, l’Icrc creerà tre centri di riabilitazione in Nigeria, Mali e Repubblica democratica del Congo. Il progetto di cinque anni sarà realizzato con il supporto del governo svizzero e della banca svizzera Lombard Odier. Quest’ultima ha selezionato gli investitori. Questi, in base a un meccanismo pay by result, riceveranno una remunerazione dell’investimento se l’efficienza dei tre centri di riabilitazione si attesterà sopra un benchmark stabilito da un valutatore indipendente.

I soldi per remunerare gli investitori arriveranno da un gruppo di outcome funders, composto dai governi di Svizzera, Belgio, Italia, Gran Bretagna e dalla fondazione La Caixa.

 

Lascia un commento