Msci, un tool per la pianificazione del rischio climatico nel real estate

Msci lancia lo strumento di pianificazione dei rischi legati al clima nel settore del real estate. Come riportato dalla rassegna sostenibile [1] di questa settimana (OB/225) Msci Real Estate Climate Value-at-Risk, segue il lancio di Msci Climate Value-At-Risk (Climate VaR) dello scorso febbraio (vedi l’articolo Climate index, per l’azienda è “il” rebus [2]) e fornisce una valutazione basata sul rendimento per misurare i rischi legati al clima per i beni immobiliari di un portafoglio di investimenti.

Calcolando i rischi finanziari derivanti sia dai cambiamenti legislativi dovuti all’azione del clima (Transition Risk) sia dagli impatti climatici estremi causati dai cambiamenti climatici (Physical Risk), per asset immobiliari e per scenario, Msci Real Estate Climate Value-at-Risk fornisce un quadro di riferimento per gli investitori (inclusi asset manager, asset owner, banche e assicuratori) per migliorare la performance del portafoglio, la gestione del rischio, la rendicontazione normativa e i progressi verso obiettivi di sostenibilità più ampi.

Il quadro di riferimento è strettamente allineato con la Taskforce on Climate-Related Disclosures (Tcfd) del Financial Stability Board del G20.

Articolo stampato da: www.eticanews.it
Link all'articolo : https://www.eticanews.it/in-breve/msci-un-tool-per-la-pianificazione-del-rischio-climatico-nel-real-estate/

URLs in this post:

[1] rassegna sostenibile: https://www.eticanews.it/rassegna-stampa-aumentata-esg-225/

[2] Climate index, per l’azienda è “il” rebus: https://www.eticanews.it/csr/indici-esg-la-frontiera-e-climatica/

STAMPA