Natixis IM: per i buyer gli Esg fattore di rialzo nel 2021

I buyer professionali stanno posizionando i propri portafogli per intercettare le possibilità di rialzo nel corso del 2021, e i temi ambientali, sociali e di governance continueranno a trainare la ripresa dopo gli ottimi risultati del 2020. Il dato emerge dal sondaggio annuale sui fund selector condotto su scala globale da Natixis Investment Managers.

In particolare, a livello globale l’investimento Esg si conferma un’area di interesse costante. Le strategie Esg si sono dimostrate vincenti sulle turbolenze del mercato lo scorso anno e il 57% degli intervistati ritiene che la sovraperformance continuerà anche nel 2021. Per accedere all’intera gamma di opportunità del mercato, più della metà dei fund selector intende aggiungere strategie sostenibili e investimenti tematici ai propri portafogli modello.

Tra gli altri risultati emersi dalla survey si segnala come volatilità, tassi bassi (o negativi) e stretta del credito si confermino tra i principali rischi di portafoglio. Per l’80% degli intervistati, gli investitori retail si stanno assumendo rischi con meno attenzione rispetto al periodo pre-Covid. Si è affermata una preferenza per il value, con il 60% degli intervistati convinti che questo fattore farà meglio dei growth. Infine,  oltre la metà degli intervistati ritiene gli emergenti più interessanti rispetto a prima della pandemia.

Il sondaggio è stato condotto tra novembre e dicembre dell’anno scorso tra 400 fund selector presso consulenti finanziari indipendenti, consulenti di investimento registrati, piattaforme di investimento di compagnie di assicurazione, private bank e family office di tutto il mondo, in rappresentanza di un patrimonio di 12.700 miliardi di dollari.

Articolo stampato da: www.eticanews.it
Link all'articolo : https://www.eticanews.it/in-breve/natixis-im-esg-per-i-buyer-e-una-delle-possibilita-di-rialzo-dei-portafogli-nel-2021/

STAMPA