Il cliente e gli Esg? Il 29% dei professionisti indica interesse crescente

30 Giu 2020
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Un terzo dei professionisti finanziari colloca i parametri Esg (ambientali, sociali e di governance) in cima alla lista delle preferenze dei propri clienti. È quanto emerso da un sondaggio condotto da Natixis Investment Managers tra i professionisti della finanza a livello globale. I risultati della survey lasciano trasparire un cauto ottimismo «i professionisti della finanza si aspettano che la propria attività cresca in media del 2,5% nel prossimo anno, nonostante le difficili condizioni di mercato», si legge nella nota che accompagna il sondaggio.

In questo scenario, oltre la metà degli intervistati (54%) ritiene gli investimenti alternativi i più interessanti nell’attuale contesto, mentre la maggior parte dei professionisti della finanza (79%) ritiene che il mercato attuale sia favorevole per i portafogli gestiti in maniera attiva.

Alla domanda su quali fossero gli elementi in cima alle preferenze dei clienti nel corso dell’ultimo anno, il 29% degli intervistati ha evidenziato il crescente interesse verso gli investimenti legati all’universo Esg all’interno di un portafoglio sostenibile.

Natixis ha intervistato 2.700 professionisti finanziari, tra cui gestori patrimoniali, consulenti finanziari e broker/dealer indipendenti, in 16 Paesi in tutto il mondo.

Lascia un commento