Natixis presenta strumento per calcolare il peso green dei propri crediti

25 Set 2019
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Natixis è la «prima banca al mondo» a gestire attivamente l’impatto sul clima del proprio bilancio con il Green Weighting Factor. In pratica, si legge in una nota, «a ogni finanziamento “verde” concesso da Natixis ai grandi clienti viene ora assegnato un bonus, mentre ad ogni finanziamento “marrone” viene assegnato un punteggio negativo. Natixis punta a una traiettoria dei suoi finanziamenti coerente con gli obiettivi dell’Accordo di Parigi sul clima e prevede di definire obiettivi precisi entro un anno».

Il Natixis Green Weighting Factor, un nuovo meccanismo per allocare il capitale di ciascun finanziamento in base al suo impatto sul clima, si applica ai finanziamenti concessi da Natixis in tutto il mondo e in tutti i settori di attività (tranne il settore finanziario). A tutti i finanziamenti “verdi” viene attribuita una riduzione nell’analisi del rischio, o risk-weighted assets (RWA), fino al 50%, mentre aumentano fino al 24% per finanziamenti che hanno un impatto negativo sul clima e sull’ambiente.

Modulando la redditività attesa di ciascun finanziamento in base al suo impatto sull’ambiente e sul clima, Natixis incoraggia i suoi team, a parità di rischio di credito, a favorire il finanziamento verde.

L’iniziativa è stata annunciata per la prima volta durante il Climate Finance Day a Parigi, l’11 dicembre 2017. Dopo 18 mesi di sviluppo metodologico, oggi il Green Weighting Factor si applica a € 127 miliardi del bilancio CIB di Natixis, di cui al 70% è già stata assegnata una classificazione colore. In termini di esposizione nominale, il marrone rappresenta il 38%, il verde rappresenta il 43% e il neutro il 19 per cento. In base alle attività ponderate per il rischio, metà del portafoglio è classificato come marrone, un quarto verde e un quarto neutrale. Ricalibrarsi sui valori del Green Weighting Factor consentirà a Natixis di supportare efficacemente i propri clienti nella loro transizione ecologica e di impegnarsi con loro verso una traiettoria sostenibile.

Il Green Weighting Factor è uno strumento di gestione replicabile da tutte le banche che desiderano impegnarsi nella transizione verde del proprio portafoglio. Natixis la condividerà progressivamente con le altre banche nel corso del 2020, in particolare con le banche impegnate collettivamente nell’azione per il clima e firmatarie del Principles for Responsible Banking (PRB) sviluppato dall’Environment Programme Finance Initiative delle Nazioni Unite (UNEP FI).

Per costruire questa metodologia, Natixis ha fatto affidamento su tutti i suoi esperti di settore e i suoi esperti di finanza sostenibile. Le società Carbon Group 4, I Care & Consult e Quantis sono state consulenti tecnici. L’intero meccanismo del fattore di ponderazione verde sarà verificato in modo indipendente da Kpmg nel 2020.

Lascia un commento