NatWest, un carbon tracker per misurare la CO2 dei clienti

2 Ott 2020
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

NatWest ha annunciato una serie di iniziative ecologiche per aiutare i suoi clienti a misurare e mitigare le proprie emissioni di carbonio. Come anticipato dalla rassegna sostenibile di questa settimana (Et.observer/ 232), la banca, in collaborazione con la fintech CoGo, ha sviluppato e messo a disposizione dei propri clienti un tracker che calcola l’impronta di carbonio in tempo reale in base alle loro abitudini di spesa, offrendo al contempo suggerimenti su come ridurre l’impatto ambientale e dando la possibilità di compensare le emissioni.

NatWest ha anche annunciato che fornirà a quanti sottoscrivono un prestito personale per finanziare i miglioramenti green delle case un pagamento una tantum di 100 sterline, sostenuto dal programma Green Homes Grant annunciato dal governo Uk all’inizio dell’estate. In più l’istituto ha lanciato un nuovo workshop educativo per i bambini “Save our pennyes, save our planet”, progettato per promuovere l’importanza dell’efficienza energetica.

Le iniziative fanno seguito a una recente ricerca condotta dalla banca che ha rilevato come il 70% dei clienti si dica preoccupato per il cambiamento climatico e, allo stesso tempo, incerto sulle iniziative da mettere in atto per ridurre il proprio impatto sul clima.

Lascia un commento