Norges obbligato a uscire dalle scommesse

16 Mag 2018
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Norges Fund, il fondo sovrano della Norvegia, che vale un trilione di euro, potrebbe essere costretto dal Parlamento locale a cedere le azioni relative ad aziende che si occupano di gioco d’azzardo. L’ipotesi circola da mesi, ma è stata rilanciata la scorsa settimana da Bloomberg.  La portavoce finanziaria del partito laburista, Rigmor Aasrud, ha dichiarato che c’è un gruppo di maggioranza in Parlamento che vuole uscire dal settore e si aspetta di vedere delle azioni da parte del fondo.

Il governo, inoltre, sta lavorando allo sviluppo delle energie verdi. Il prossimo anno, stando a quanto riportato dal ministro delle Finanze Siv Jensen, dovrebbe essere proposto un quadro che permetterebbe al fondo di investire direttamente nelle infrastrutture per le energie rinnovabili. 

Lascia un commento