Nuovo partner per la Tcfd, è la volta di Ram

18 Ott 2018
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Ram Active Investments (Ram Ai), asset manager attivo e alternativo basato a Ginevra e con un patrimonio in gestione di 4,8 miliardi di dollari, annuncia il suo supporto alla Task Force on Climate-related Financial Disclosures (Tcfd) del Financial Stability Board (Fsb).

Già tra i firmatari dei Principi per gli Investimenti sostenibili (UnPri) e membro del Cdp (ex Carbon Disclosure Project), Ram AI conferma, in una nota, di aver «sempre tenuto in considerazione l’impatto etico dei propri investimenti» con un «approccio olistico» nei confronti della sostenibilità, sia a livello aziendale sia di strategie.

Con l’adesione alla Tfcd, Ram Ai si unisce a una lista di oltre 500 partner, che include quasi 290 società finanziarie e 170 non-finanziarie, con una capitalizzazione di mercato totale pari a 7.900 miliardi di dollari.

Lascia un commento