Pillole Esg (video), Linklaters: più attenzione Esg nelle due diligence

21 Ott 2020
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Nell’esperienza con le realtà nazionali e internazionali, ha rilevato in questa video intervista Laura Belardinelli, Coordinatrice Corporate per l’Italia del Linklaters ESG Group, si è assistito da parte delle aziende a una crescente attenzione per i sistemi di monitoraggio interno, con la creazione di policy e pratiche societarie, così come per la supply chain e per l’approvvigionamento di materie prime, nel verificare che ci sia conformità ai principi Esg, in particolare riguardanti la tutela dei diritti umani, la corruzione, l’inquinamento. L’attenzione cresce anche in sede di due diligence ove possano emergere problematicità che abbiano una rilevanza non solo finanziaria ma anche reputazionale. Collegato a questo, c’è un interesse a una maggiore trasparenza e accuratezza nella diffusione delle informazioni per ridurre il rischio di contenzioso e contenzioso reputazionale. Questo significa che la disclosure di informazioni al mercato deve avere due caratteristiche: essere accurata e non indurre in errore; essere una disclosure “piena” al mercato per mettere in evidenza la volontà da parte della società di rispettare i principi Esg.

Lascia un commento