Quarto rapporto Asvis: la sostenibilità nella Legge di bilancio

Sulla sostenibilità, dal nuovo governo, arrivano segnali incoraggianti, ma serve una legge annuale per lo sviluppo sostenibile già in questa Legge di Bilancio. Lo chiede l’Asvis, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile nata nel 2016 su iniziativa della Fondazione Unipolis e dell’Università di Roma Tor Vergata, in occasione della presentazione del suo quarto Rapporto [1], avvenuta venerdì scorso all’Auditorium Parco della musica di Roma. «L’Italia – ha detto il portavoce Enrico Giovannini – deve prepararsi adeguatamente, così da poter beneficiare delle risorse che la Ue investirà nella direzione della sostenibilità».

Il rapporto mette in luce che l’Italia migliora su molti aspetti dello sviluppo sostenibile, dimostrando che sia a livello istituzionale sia nel mondo produttivo c’è una maggiore sensibilizzazione verso i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (Sdgs) definiti dall’Onu. In particolare, c’è un miglioramento su 9 di questi obiettivi (salute, uguaglianza di genere, condizione economica e occupazionale, innovazione, disuguaglianze, condizioni delle città, modelli sostenibili di produzione e consumo, qualità della governance e cooperazione internazionale), un peggioramento su 6 (povertà, alimentazione e agricoltura sostenibili, acqua e strutture igienico-sanitarie, sistema energetico, condizione dei mari ed ecosistemi terrestri) e una stabilità su 2 (educazione e lotta al cambiamento climatico).

Articolo stampato da: www.eticanews.it
Link all'articolo : https://www.eticanews.it/in-breve/quarto-rapporto-asvis-la-sostenibilita-nella-legge-di-bilancio/

URLs in this post:

[1] quarto Rapporto: https://asvis.it/home/46-4637/rapporto-asvis-2019-uniamo-i-puntini-in-un-grande-disegno-di-sostenibilita#.XZhkwH9S8kI

STAMPA