Reporting Esg, dalla Borsa di Hong Kong una guida per il board

11 Mar 2020
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

La Borsa di Hong Kong ha pubblicato i materiali guida per il reporting Esg a seguito delle nuove linee guida pubblicata a dicembre. In particolare, sono tre i documenti appena pubblicati:  lo studio “How to prepare a Esg report” (che ha aggiunto specifiche linee guida per calcolare i key performans indicator (kpi) appartenenti all’area “social”), il corso di e-training “Exchange’s New Esg Requirements” , la guida per per i consiglieri di amministrazione “Leadership role and accountability in Esg”.  In particolare quest’ultima si prefigge di supportare il ruolo di leadership del board nella struttura di governance per le questioni Esg: L’obiettivo è aiutare i consiglieri a comprendere e portare avanti il proprio ruolo nel reporting Esg alla luge delle nuove raccomandazioni. La pubblicazione contiene quindi quesiti per l’autovalutazione per individuare il posizionamento delle aziende e quali modifiche dovrebbero apportare alla struttura di governance e alla policy rilevanti per il reporting.

Le nuove linee guida Esg e le relative regole per le società quotate saranno in vigore sugli esercizi finanziari che iniziano dopo il primo luglio 2020. Tra i cambiamenti principali includono: l’obbligo per il board di pubblicare uno statement sulle considerazioni del board in relazione alle tematiche Esg; una spiegazione dei confini del report Esg; la disclosure sui temi rilevanti per l’emittente in tema di climate change; l’applicazione del principio comply or explain su tutti i Kpi “social”; l’accorciamento della deadline per la pubblicazione dei report Esg a cinque mesi dopo la chiusura dell’anno fiscale.

Lascia un commento