Standard Ethics assegna EE- a Banca Generali. Bene su gender equality

25 Lug 2016
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Standard Ethics ha annunciato il rating  “EE-­” per Banca Generali. La banca, specifica la nota, è una componente dello Standard Ethics Italian Banks Index.

In particolare, l’agenzia rimarca l’adesione, da parte di Banca Generali, alla Un Declaration on Human Rights. Inoltre, «la banca – si legge nella nota – ha implementato nelle sue strategie lo sviluppo di politiche di sostenibilità e ha una buona disclosure delle tematiche ambientali e sociali, per quanto non ci siano riferimenti alle guideline di Oecd e Ue».

Standard Ethics rileva poi l’impegno in termini di diversity. «La magioranza dei componenti del board è indipendente, e la composizione è quasi in linea con le raccomandazioni di gender equality dell’Unione europea e dell’Oecd. Quattro su nove sono donne, cosa che posizione Banca Genrali al top tra i suoi competitor»

 

Lascia un commento