Ubi Banca, nuovo social bond per le cure domiciliari dell’Ail

13 Set 2018
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Nuovo Social bond per Ubi Banca. L’istituto ha comunicato l’emissione del prestito obbligazionario solidale “Ubi comunità per Ail” di 20 milioni di euro, i cui proventi saranno in parte devoluti a titolo di liberalità all’Associazione italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma. Il contributo complessivamente devoluto da Ubi Banca ad Ail può arrivare fino a 100mila euro in caso di sottoscrizione dell’intero ammontare nominale  delle obbligazioni oggetto dell’offerta (lo 0,50% dell’emissione) e sarà utilizzato dall’associazione per ridefinire e armonizzare l’attività di cure domiciliari ematologiche.

Le obbligazioni hanno un taglio minimo di sottoscrizione pari a mille euro, una durata di tre anni, una cedola semestrale, e un tasso annuo lordo pari all’1,45% per il primo anno (1,19% netto), 1,55%  per il secondo anno (1,29% netto), e 1,75% per il terzo anno (1,49% netto). Possono essere sottoscritte dal 12 settembre al 10 ottobre 2018, salvo chiusura anticipata dell’offerta. Ail comunicherà i risultati ottenuti, e il rendiconto sarà integrato con l’indicazione dello Sroi (social return on investment), pari ex ante a 8,80 euro.

Lascia un commento