Utilitalia traccia il percorso delle utility verso i Sdgs dell’Onu

10 Ott 2016
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Le utility italiane si confrontano con i sustainable development goals dell’Onu (Sdgs). Il prossimo 19 ottobre, infatti, Utilitalia, la Confederazione che riunisce tutte le imprese di servizi pubblici locali italiane, ha organizzato un convegno dal titolo “Le utility per la crescita sostenibile”. La sede sarà il parlamentino del Cnel a Roma. Verrà discusso, appunto, il ruolo delle Utility nel perseguimento degli obiettivi Agenda 2030 (Sdgs).

Si affronteranno le problematiche relative alle definizioni, le necessità di pianificazione e le opportunità di attuazione, nelle singole realtà aziendali, degli indicatori della Responsabilità sociale d’impresa (Rsi). E si allargherà poi la riflessione sulla loro implementazione a livello nazionale, come contributo delle utility alla strategia-Paese di sviluppo sostenibile.

Sarà presentato lo studio della Fondazione Utilitatis “Sostenibilità come leva di qualità e sviluppo. Analisi di benchmarking” che offrirà dati ed elaborazioni sulle performance dei gestori di servizi idrici, ambientali ed energetici.

 

 

Lascia un commento