Morgan Stanley dà i voti sulla sostenibilità ai "brands"

Lusso, governance è il grande rischio Esg

1 Mar 2016
News Risparmio SRI Commenta Stampa Invia ad un amico
Da Lvmh a Prada, da Ferragamo a Tod's, senza dimenticare Luxottica, Moncler, Burberry e altri big del settore: in un ampio report gli esperti di MS analizzano i punti di debolezza e le opportunità legate a regole di governo, supply chain, remunerazioni e lavoro.

Contenuto Riservato

Questo è un servizio o contenuto per chi è abbonato ET.Pro. Clicca qui
per scoprire le modalità di abbonamento e i vantaggi riservati agli abbonati. Se sei già un abbonato effettua il login