Al via Sibec, la Scuola Italiana per la gestione dei Beni Comuni

25 Gen 2016
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Sono aperte le iscrizioni alla Sibec, prima scuola nazionale per la gestione condivisa dei Beni Comuni, promossa da Euricse, Labsus e l’Università degli Studi di Trento, con il sostegno di Ifel Fondazione Anci. Rivolta sia ad amministratori locali sia a professionisti, la Sibec nasce per creare professionalità in grado di rivitalizzare un patrimonio immenso: tutti quei servizi, quegli spazi pubblici, quegli edifici in stato di abbandono o sottoutilizzo che attraverso un recupero e una gestione economicamente sostenibile possono tornare a disposizione della comunità, creando opportunità di sviluppo e occupazione.

La scuola prenderà il via nel marzo 2016 con il primo corso base, articolato in quattro moduli che si svolgeranno in altrettante città italiane, così da consentire ai partecipanti di entrare in contatto con vari contesti ed esperienze la cui esplorazione diverrà parte integrante del percorso.

Nel primo corso si parlerà di “Beni comuni e società della condivisione” (marzo, Milano), di “Riconoscere e attivare le risorse” (aprile, Caserta), di “Governance e modelli organizzativi” (maggio, Firenze) e di “Manutenzione e sostenibilità” (giugno, Lecce). Le iscrizioni si rivolgono a un massimo di 25 partecipanti, selezionati sulla base del curriculum, e saranno aperte fino al 22 febbraio 2016 sul sito www.sibec.eu.

Lascia un commento