Circular economy, settore Fise Unicircular per le start up

24 Lug 2019
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

In Fise Unicircular (Unione Imprese dell’Economia Circolare) nasce un nuovo settore denominato “Progetti e impianti innovativi per la circular economy”, destinato alle startup che vogliono sviluppare idee e brevetti nell’ambito dell’economia circolare. Della nuova aggregazione faranno parte aziende che hanno sviluppato, brevettato o realizzato particolari progetti o impianti che consentono il riciclo di prodotti o materiali che fino ad ora non hanno trovato un adeguato trattamento, terminando in discarica o in impianti di incenerimento. Tra le prime aziende aderenti, Ecoplasteam e Korec.

Il settore “Progetti e impianti innovativi per la Circular Economy” si affianca ai raggruppamenti già esistenti nell’associazione: i demolitori auto (Ada), i produttori aggregati riciclati (Anpar), le piattaforme Recupero (Assopirec), il recupero rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (Assoraee), il Consorzio Nazionale Abiti Usati (Conau), i recuperatori della gomma (Unigom).

Lascia un commento