Dnf per tutte le società quotate: la proposta di Bruxelles

22 Apr 2021
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

La Commissione europea pubblica la proposta per una direttiva sulla reportistica aziendale per la sostenibilità, la Corporate Sustainability Reporting Directive (Csrd), con cui si intende estendere l’obbligo di predisporre la dichiarazione non finanziaria (dnf) a tutte le aziende di grandi dimensioni e le società quotate in Borsa, comprese le piccole e medie imprese, con la sola eccezione delle micro-imprese.

La proposta introduce inoltre requisiti più stringenti di audit sulle informazioni riportate dalle aziende, insieme all’obbligo di trasparenza in merito al profilo di sostenibilità delle compagnie. La Commissione intende stabilire, come requisito ulteriore per le società, l’obbligo di riportare le informazioni della Dnf e del bilancio di sostenibilità in un formato digitale standard, in modo da essere processato in un sistema di accesso unico a livello europeo per gli investitori e i finanziatori, come previsto dal nuovo action plan dell’unione dei mercati dei capitali.

Lascia un commento