EthicalFin, accordo per non-performing loans sostenibili

24 Set 2018
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

La sostenibilità prosegue anche nella gestione dei non-performing loans (Npl). Questo è l’obiettivo dell’accordo siglato in questi giorni tra EthicalFin e Credires che hanno creato una joint venture per fornire ai propri clienti un’offerta di servizi basati, si legge in una nota, su «una gestione trasparente, etica e sostenibile dei processi di recupero».

«Vediamo interessanti opportunità – ha commentato Alessandro Mele, fondatore di Pommes D’Or e membro del cda di EthicalFin – di innovare in maniera etica e sostenibile l’attività di recupero crediti in Italia con un elevato impatto sociale, attraverso importanti investimenti in tecnologie innovative e personale che condivide in pieno la nostra visione».

Lascia un commento