Ubs quota l’Etf che replica l’S&P 500 Esg

18 Apr 2019
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Ubs Asset Management quota un nuovo Etf Sri sul mercato Etf Plus di Borsa italiana. L’Ubs S&P 500 Esg Ucits Etf  arriva a pochi giorni dal lancio dell’indice di riferimento: l’S&P 500 Esg (vedi la news S&P lancia la versione Esg dell’S&P 500), versione “sostenibile” del benchmark più noto di S&P Dow Jones Indices (S&P Dji).

Il replicante consente agli investitori di ottenere un’esposizione all’indice azionario S&P 500, tramite l’integrazione di uno screening Esg e l’esclusione di società con bassi punteggi Esg oltre che i produttori di tabacco o di armi non convenzionali. «La versione Esg dello S&P 500 – si legge in una nota – è costruita in modo da replicare il 75% della capitalizzazione di mercato del benchmark di riferimento. Alla fine di febbraio 2019, l’indice S&P 500 ESG era composto da 329 titoli».

Le negoziazioni del nuovo clone sono iniziate ieri, 17 aprile. «La nuova quotazione – commenta Francesco Branda, Head of Passive & Etf Specialist Sales Italy, Ubs Am – porta a 15 gli Etf Esg di Ubs Am quotati a Piazza Affari, che permettono di prendere posizione sia sull’asset class azionaria sia su quella obbligazionaria».

Lascia un commento