Aquafil porta in Borsa i filati sostenibili

ET.Pro
30 Nov 2017
In breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Aquafil, società trentina che si occupa di filati sintetici prodotti in modo green, si quota in Borsa, portando a Palazzo Mezzanotte gli investimenti sostenibili. Come riporta Pambianconews, dal 4 dicembre l’azienda debutterà sul segmento Star di Borsa Italiana.

Nata nel 1965 ad Arco, Aquafil  produce  fibre sintetiche impiegate nei settori della pavimentazione tessile ed è stata una delle prime realtà ad entrare nella circular economy grazie al sistema di rigenerazione Econyl. I suoi prodotti, infatti, vengono creati dai rifiuti raccolti in tutto il mondo. Oggi il 30% dei suoi ricavi arrivano proprio da caprolattame Econyl.

0 commenti

Lascia un commento