Da Lyxor il primo Etf sui green bond governativi dell’eurozona

ET.Pro
20 Lug 2021
In breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Lyxor Asset Management annuncia la quotazione del Lyxor Euro Government Green Bond (DR) UCITS ETF, il primo Etf che replica l’andamento di mercato dei green bond sovrani della zona euro.

Il nuovo fondo Etf permette agli investitori di considerare un’esposizione pura a questo segmento specifico nelle loro allocazioni obbligazionarie. L’impegno dei governi e dell’Unione Europea per la transizione ecologica e la neutralità carbonica, si legge in una nota, stanno determinando una crescita significativa di questo mercato. Il numero di emittenti sovrani di green bond a livello globale è più che raddoppiato nel 2020, raggiungendo 18 Paesi. Alla fine del 2020, le emissioni di obbligazioni sovrane “Green, Sustainability e Social”, hanno raggiunto i 97,7 miliardi di dollari e 22 Paesi emittenti, con un ruolo dominante delle obbligazioni verdi.

Lyxor è fra i pionieri del mercato degli Etf sui green bond, con la quotazione del primo Etf, a livello globale, dedicato a questo segmento nel 2017: un Etf che oggi si afferma  come il più grande al mondo, con più di 570 milioni di euro di patrimonio in gestione.

Il Lyxor Euro Government Green Bond (DR) UCITS ETF è stato quotato su Euronext il 6 luglio e verrà quotato su Xetra, London Stock Exchange e Borsa Italiana nelle prossime settimane. L’Etf replica l’indice Solactive Euro Government Green Bond, rappresentativo della performance delle obbligazioni verdi con rating “Investment Grade” emesse da Paesi dell’eurozona. Per poter essere incluse nell’indice, le obbligazioni devono essere approvate dalla Climate Bonds Initiative e soddisfare specifici criteri che riguardano, in particolare, la dimensione (almeno 300 milioni di euro), l’emittente (principalmente governi dell’eurozona), la scadenza (almeno un anno), il rating (solo le obbligazioni Investment Grade sono ammissibili) e la valuta (euro).

0 commenti

Lascia un commento