Esg nel settore bancario. La Ue sceglie BlackRock come advisor

ET.Pro
16 Apr 2020
In breve Commenta Stampa Invia ad un amico

La direzione dei servizi finanziari della Commissione Ue ha selezionato Blackrock Investment Management per supervisionare il suo studio sullo sviluppo di “strumenti e meccanismi” per integrare i fattori Esg nel settore bancario e nel quadro prudenziale dell’Ue. La gara d’appalto, che è stata indetta in estate, fa parte del Piano d’Azione dell’Ue sulla Finanza Sostenibile, in particolare l’Azione 8 su “Incorporare la sostenibilità nei requisiti prudenziali”. Nel corso del prossimo anno, Blackrock assisterà la Commissione nella realizzazione dei suoi obiettivi Esg, tra cui: l’integrazione dei rischi Esg nei processi di gestione dei rischi delle banche dell’Unione; l’integrazione dei rischi Esg nella vigilanza prudenziale dell’Ue; l’integrazione degli obiettivi Esg nelle strategie commerciali e nelle politiche di investimento delle banche Ue.

Il contratto prevede anche un massimo di cinque “incontri di coordinamento” a Bruxelles tra Blackrock e la Commissione.

Le associazioni ambientaliste hanno espresso preoccupazione per i potenziali conflitti di interesse, visti gli impegni finanziari di BlackRock in settori che potrebbero essere direttamente influenzati dalle nuove regole ambientali. Secondo quanto riportato dal Guardian, sulla base di un’analisi di InfluenceMap, a ottobre BlackRock controllava azioni di società di combustibili fossili per un valore di 87,3 miliardi di dollari ed è uno dei primi tre investitori in tutte e otto le più grandi compagnie petrolifere del mondo, e uno dei primi dieci investitori nelle 12 banche più importanti a livello sistemico del mondo.

0 commenti

Lascia un commento