Et.Analist/ NN IP: «Green bond, flussi costanti anche nella crisi»

ET.Pro
30 Apr 2020
ET.Analist Commenta Stampa Invia ad un amico

ET.analist è lo spazio in cui ETicaNews raccoglie i contributi di analisti, asset manager e studiosi che fanno il punto su temi specifici del mondo della finanza sostenibile. Nell’ultimo numero (Finanza Sri, ultimi report degli analisti/ 15) Bram Bos, Lead Portfolio Manager Green Bonds di NN Investment Partners, nel documento “L’attuale contesto di mercato favorisce i green bond nel lungo periodo” parte dall’analisi del “Green bond bulletin” per rilevare come, nonostante sia ancora presto per un confronto tra le performance delle obbligazioni verdi e quelle tradizionali dall’inizio della crisi, si possa già osservare come, nelle ultime settimane, non ci siano state differenze di “comportamento” tra i due asset.

Bos nota che «la maggior parte dei portafogli green bond e dei gestori, mantengono le obbligazioni nei loro portafogli. E i flussi e la domanda sono in aumento piuttosto che in diminuzione». Nello scenario attuale i settori più in sofferenza sono quelli ciclici «indipendentemente dal fatto che abbiano o meno emesso debito green». Ma è importante osservare il trend nel lungo periodo e a questo proposito NN IP prende ad esempio l’industria automobilistica, la cui «tendenza ad abbandonare i combustibili fossili e a orientarsi verso le energie rinnovabili non cambierà a causa di questa crisi». Insomma, le aziende che investono nella transizione avranno le migliori possibilità di sopravvivenza nel lungo periodo. «Secondo la nostra esperienza, le aziende che emettono obbligazioni verdi sono più lungimiranti, più innovative e più flessibili. Le aziende che non lo fanno, sono meno preparate ad affrontare il cambiamento». NN IP si aspetta dunque che «molte aziende cominceranno ad apprezzare le qualità delle obbligazioni verdi come strumento di finanziamento», mentre «il segmento delle obbligazioni verdi governative beneficerà della risposta senza precedenti della politica fiscale e monetaria».

Qui tutti i numeri di Et.Analist.

0 commenti

Lascia un commento