Falck Renewables lancia il lending crowfunding per il parco agrivoltaico di Scicli

ET.Pro
15 Ott 2021
In breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Prende piede il modello partecipativo nella transizione energetica. Falck Renewables annuncia la sua prima campagna di lending crowdfunding del programma “Coltiviamo energia” per costruire il parco agrivoltaico di Landolina a Scicli, in provincia di Ragusa. L’impianto combinerà produzione agricola ed energia rinnovabile, massimizzando l’efficienza di uso del suolo.

Il progetto, la cui costruzione inizierà a novembre 2021, si estenderà su un terreno di 22 ettari: 17 ettari saranno destinati alla coesistenza di fotovoltaico e coltivazioni, e 5 ettari saranno dedicati unicamente a piantumazioni. Verranno messe a dimora colture autoctone individuate in collaborazione con il Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università di Catania. Si stima che il parco produrrà circa 20 GWh di energia rinnovabile, pari al fabbisogno di oltre 5mila famiglie.

L’iniziativa si svilupperà attraverso un prestito remunerato della durata di 10 anni, garantito da Falck Renewables, in modalità crowdfunding, al momento riservato ai soli siciliani. Gli abitanti di Scicli beneficeranno di un rendimento annuo lordo del 5-6%; mentre per gli abitanti della Regione, il valore fissato è al 4-5%.

Falck Renewables ha previsto anche la creazione di uno schema di beneficio collettivo, con la costituzione di un fondo annuale a sostegno di iniziative di impatto locale nel Comune di Scicli, e il finanziamento di un programma di borse di studio per formare nuove professionalità nel campo delle tecnologie rinnovabili e della sostenibilità energetica e dello sviluppo.

0 commenti

Lascia un commento