Fca bacchetta i fondi Esg e lancia le sue linee guida

ET.Pro
20 Lug 2021
In breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Fca, l’authority inglese di supervisione dei mercati finanziari (Financial conduct authority), ha scritto ai fondi gestione presentando le proprie aspettative per la definizione, implementazione e disclsoure dei fattori Esg e dei fondi di investimento sostenibili. La mossa vuole combattere un approccio di bassa qualità all’integrazione Esg che l’authority sta riscontrando nei nuovi fondi. «Abbiamo ricevuto – scrive l’Authority – un elevato volume di richieste di autorizzazione per fondi con focus sulla sostenibilità. Tuttavia, molte di queste applicazioni sono di scarsa qualità e molto sotto le nostre aspettative. Ci aspettiamo inoltre una chiara e accurata disclosure permanente ai consumatori nel caso in cui i fondi si definiscano ESG-related».

Per questa ragione Fca ha sviluppato un set di principi guida affinché le affermazioni sulla natura Esg-related del fondo siano chiare e non fuorvianti, sia nel momento della richiesta di autorizzazione sia durante la vita del prodotto, in modo che i risparmiatori possano fare scelte informate.

In particolare, queste linee guida sono rilevanti per i fondi che affermano esplicitamente un legame con i fattori Esg, ossia dichiarano di perseguire una strategia di investimento responsabile o sostenibile, di perseguire caratteristiche, tematiche o risultati sostenibili. Non sono rilevanti invece per quei fondi che integrano gli Esg nelle considerazioni del processo generale di investimento.

 

0 commenti

Lascia un commento