I big di Wall Street sotto la lente degli investitori

ET.Pro
1 Lug 2021
In breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Un’ampia coalizione di grandi investitori denuncia gli scarsi livelli di disclosure Esg di giganti come Amazon, Facebook, Tesla e Berkshire Hathaway, così come di oltre 1.300 grandi società a livello internazionale, chiedendo maggiore trasparenza.

Secondo il Financial Times, come anticipato dalla Rassegna stampa aumentata ESG/ 265, in vista della conferenza delle Nazioni Unite Cop 26 programmata per il prossimo novembre a Glasgow, 168 asset managers e istituzioni finanziarie da 28 Paesi, per un valore complessivo di oltre 17mila miliardi di dollari, hanno sottoscritto la campagna del Carbon Disclosure Project (Cdp) per rafforzare la qualità della reportistica aziendale sul cambiamento climatico, la deforestazione e il consumo dell’acqua.

Si stima che le società sotto la lente del Cdp produrranno oltre 4.700 megatonnellate di Co2 nei prossimi anni: più dell’intera Unione europea. «Quest’anno la nostra campagna per la trasparenza sugli impatti ambientali delle grandi società ha raggiunto livelli record di sostegno, con una crescita del 56% nella partecipazione degli investitori», ha dichiarato Emily Kreps, direttrice della sezione mercati dei capitali di Cdp.

0 commenti

Lascia un commento