Alla Camera, il Governo si impegna su alcune mozioni sostenibili

15 Apr 2019
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

La sostenibilità è approdata alla Camera dei Deputati, sotto forma di mozioni per l’impegno del Governo. Lo riporta la newsletter di Asvis, citando in particolare le mozioni: Chiara Braga, Rossella Muroni ed altriAlessandro Colucci ed altriIlaria Fontana, Elena Lucchini ed altriErica Mazzetti ed altri e Francesco Lollobrigida ed altri.

Il Governo, si legge sempre su Asvis, ha dato parere favorevole ad alcune proposte, come la promozione della candidatura italiana per Cop26; l’avvio di azioni di sensibilizzazione della popolazione sui temi ambientali e relativi all’Agenda 2030, così come l’adozione di iniziative perché i provvedimenti legislativi e attuativi della strategia contengano una relazione tecnica sugli impatti attesi sui singoli SDGs, «tema questo su cui ASviS ha avviato un’iniziativa di sensibilizzazione dei gruppi parlamentari e delle presidenze delle Camere qualche settimana fa».

Tra gli altri dispositivi accolti, il Governo si è impegnato a presentare in Parlamento, entro il febbraio di ogni anno, una relazione sull’attuazione della Strategia di sviluppo sostenibile anche in relazione agli impatti della legge di bilancio; a realizzare iniziative di fiscalità ambientale volte a ridurre, fino ad azzerarli gli incentivi ai combustibili fossili e i sussidi ambientalmente dannosi; a avviare un piano per la messa in sicurezza del territorio, con politiche di prevenzione e mitigazione del rischio.

Lascia un commento