Fondazioni di comunità, una guida per integrare gli Sdgs

9 Nov 2020
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

La European community foundations initiative (Ecfi) ha recentemente pubblicato la guida “Connettere le fondazioni di comunità con gli obiettivi di sviluppo sostenibile” (disponibile anche nella traduzione italiana che Assifero ha contribuito a curare), nell’intento di sensibilizzare ulteriormente le fondazioni all’adozione degli obiettivi di sviluppo sostenibile. Oltre ad elementi di contesto, il documento propone una raccolta di esempi di azioni correlate agli Sdgs già portate avanti dalle fondazioni di comunità nei seguenti ambiti: gli Sdgs nel dna delle fondazioni di comunità; investimenti correlati alla missione per massimizzare gli impatti; rispondere attraverso strategie e azioni locali; adottare il linguaggio degli Sdgs. Oltre alle buone pratiche, vengono proposte delle indicazioni operative per trasformare la propria fondazione in un’organizzazione sostenibile e per includere gli Sdgs in tutte le aree organizzative. Viene proposto infatti un whole-of-organization approach, ovvero «un approccio che invita le fondazioni di comunità – ha spiegato James Magowan, Co-ordinating Director di Ecfi – a rileggere e riconsiderare la propria mission, la gestione del patrimonio e degli investimenti, la propria strategia, i programmi e le attività, i propri processi interni e la strategia di comunicazione utilizzando, come quadro di riferimento, gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Sono diversi gli esempi di fondazioni di comunità in tutta Europa che hanno adottato questo approccio, accrescendo la loro credibilità, rafforzando il proprio ruolo e, come catalizzatori di cambiamento, aumentando la propria efficacia».

Lascia un commento