Lyxor: aumenta l’interesse per la gestione passiva Esg

24 Set 2019
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Investire applicando i criteri Esg non compromette la performance di un portafoglio di investimenti. Anzi, «una strategia di selezione basata sui punteggi Esg può migliorare il profilo Esg dei portafogli di investimento sia attivi sia passivi, senza necessariamente ridurne i rendimenti».  È quanto emerge dai risultati di una  ricerca accademica commissionata dalla Lyxor Dauphine Research Academy, e pubblicata la scorsa settimana da Lyxor Asset Management.

Lyxor sottolinea inoltre che, sebbene la maggior parte degli investimenti sostenibili sia ancora gestita attivamente, emerge la crescita dell’interesse per la gestione passiva. «In Europa, ad esempio – si legge in una nota –, gli asset dei fondi passivi Esg sono aumentati del 35% l’anno nel corso degli ultimi cinque anni, a fronte dell’11% dei fondi attivi con approccio Esg».

Lascia un commento