SRI Awards 2020 – categoria Obbligazionari Governativi 2° posto per Candriam

11 Dic 2020
In Breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Il fondo Candriam Sri Bond Global, di Candriam, si aggiudica il secondo posto nella categoria “Fondi Obbligazionari Governativi” degli Sri Awards, i riconoscimenti per i migliori prodotti di Socially responsible investing (Sri) distribuiti in Italia, assegnati il 24 novembre 2020 durante la quinta edizione del Salone SRI (il campione analizzato è composto da 57 fondi Sri Obbligazionari Governativi).

Il fondo investe in obbligazioni di emittenti, che operano nei mercati obbligazionari globali, selezionate in base a un’analisi economico-finanziaria, nonché a un’analisi dei fattori Esg.

Gli emittenti societari sono valutati sulla base di un’analisi delle attività economiche (in che modo le attività delle imprese affrontano le principali sfide di sostenibilità) e dei soggetti interessati (in che modo le società gestiscono le questioni più rilevanti dei soggetti interessati, compresi dipendenti, ambiente). Il fondo mira a escludere le società che hanno significativamente e ripetutamente violato uno dei principi del Global Compact delle Nazioni Unite; che sono significativamente esposte ad attività controverse; che producono, utilizzano o possiedono mine antiuomo, bombe a grappolo, sostanze chimiche, biologiche, fosforo bianco, uranio impoverito e armi nucleari; e/o che sono esposte ai Paesi considerati regimi altamente oppressivi.

Gli emittenti sovrani (Paesi) sono analizzati e classificati in base a come gestiscono il loro capitale umano, naturale e sociale, oltre al capitale economico, e che non sono considerati regimi altamente oppressivi e/o a rischio dal punto di vista del finanziamento al terrorismo e/o del riciclaggio di denaro.

Il fondo presenta uno score Esg di 7,11 (score esg medio pari a 6,21). Su un orizzonte temporale di tre anni, con un rendimento di 12,56%, e stacca di cinque punti percentuali la media di categoria (performance media pari a 7,63%) tuttavia presenta un profilo di rischio maggiore di altri (volatilità triennale annualizzata del fondo pari a 5,22; volatilità triennale annualizzata media pari a 4,66).

Gli Sri Awards, attribuiti su base quantitativa, prevedono la valutazione di tre macroaree: i rating Esg; i valori di rischio e di rendimento (in euro); la governance del gestore.

Le performance si basano sui dati presenti sulla piattaforma MoneyMate. I rating Esg sono forniti da Msci. L’elaborazione è a cura dell’Ufficio studi di ETicaNews. Tutti i dati sono aggiornati al 30 settembre 2020.

Lascia un commento