La noce di croton sarà il biofuel dell’Africa

ET.Pro
13 Gen 2017
In breve Commenta Stampa Invia ad un amico

La noce della pianta di croton si sta dimostrando un eccellente materiale per produrre biofuel, tanto che potrebbe diventare un’alternativa green ai carburanti tradizionali in Africa. O, almeno, è quello che spera la Eco Fuels Kenya, una piccola azienda nata nel 2012 che sta cercando di sostituire il diesel proprio con le noci di croton.

A rivelarlo è il britannico The Guardian che fa notare come, nel Paese africano, si incontrino già migliaia di piante di croton che crescono in natura e che potrebbero dunque essere sfruttate nella produzione di questo nuovo bio-carburante.

L’industria del croton è ancora all’inizio, spiega ancora The Guardian, ma se questo carburante renderà come promesso potrebbe aiutare l’Africa a soddisfare diversi obiettivi di sostenibilità, tra cui quelli relativi all’energia pulita, al climate action e alla riduzione della povertà.

0 commenti

Lascia un commento