L’ente degli psicologi (Enpap) crea fondo di private equity Esg

ET.Pro
18 Gen 2021
In breve Commenta Stampa Invia ad un amico

L’Enpap sbarca nell’economia reale con un progetto di investimento Esg. L’Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Psicologi (oltre 64.300 iscritti) ha conferito a Schroders l’incarico per la creazione e gestione, attraverso la controllata Schroder Adveq, di un fondo di fondi di Private Equity dedicato, con un commitment complessivo di 100 milioni di euro.

Il fondo focalizzerà i suoi investimenti su small/mid buyout specializzati in Europa e Nord America, con particolare attenzione all’Italia, attraverso un portafoglio bilanciato e un approccio multi-strategia. La gestione di Schroder Adveq garantirà il rispetto dei più elevati standard Esg in tutti gli aspetti del mandato, come espressamente richiesto da Enpap e in linea con l’approccio e la filosofia del Gruppo Schroders, impegnato a implementare l’integrazione dei criteri Esg in tutti gli investimenti entro il 2020.

«Enpap – ha commentato il presidente Felice Damiano Torricelli – ha deciso di portare il suo approccio di investimento etico anche nell’ambito della cosiddetta ‘economia reale’. Lo farà con l’intento di investire un ammontare significativo di risorse nell’arco del prossimo triennio e di supportare così anche la ripresa economica. Schroders, con la sua grande esperienza internazionale, propone un approccio con importanti presidi a garanzia dell’investitore e la piena integrazione dei criteri ESG in tutti gli investimenti. Questo ci assicura sia la realizzazione dell’impegno del nostro Ente a portare avanti politiche di investimento sostenibili e responsabili – in linea con le specifiche sensibilità degli Psicologi Italiani – e, al contempo, l’attenzione alla gestione efficiente del patrimonio pensionistico degli Iscritti, in modo da contribuire alla migliore adeguatezza delle loro pensioni future».

0 commenti

Lascia un commento