Moody’s compra i rating Esg della Cina

ET.Pro
30 Ott 2019
In breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Moody’s alla conquista dell’Esg cinese. La società americana ha annunciato ieri l’acquisto di una quota di minoranza di SynTao green finance (Stgf), importante provider di dati e analisi ambientali, sociali e di governance con sede in Cina.

Stgf fornisce servizi Esg, fra cui anche rating, a istituzioni finanziarie e aziende cinesi, ed è stato il primo provider del Paese a sottoscrivere i Principi per l’investimento responsabile delle Nazioni Unite (Unpri). È stato, inoltre, il primo player cinese accreditato come verificatore della Climate bonds initiative, e fa parte del consiglio consultivo dell’International capital markets association (l’ente che promuove i Green bond principles). L’operazione, che si inserisce nella partita delle acquisizioni dei provider Esg, rinforza la presenza di Moody’s sui mercati finanziari cinesi, soprattutto in prospettiva di una crescita della finanza sostenibile.

I termini della transazione non sono stati resi noti, ma la società fa sapere che non avranno un impatto significativo sui risultati finanziari per il 2019. Si prevede che la transazione sarà chiusa nella prima parte del mese di novembre.

0 commenti

Lascia un commento