Pensioni Usa, cancellate le restrizioni Esg volute da Trump

ET.Pro
14 Ott 2021
In breve Compliance Commenta Stampa Invia ad un amico

Il Dipartimento del Lavoro (Dol) degli Stati Uniti ha proposto ieri una regola volta ad annullare le misure dell’era Trump che impedivano ai piani di pensionamento e pensionistici di considerare il cambiamento climatico e altri fattori Esg quando selezionano gli investimenti. La notizia è stata ripresa da Reuters. La retromarcia dell’authority americana era già stata annunciata a inizio anno quando la nuova amministrazione statunitense ha avviato la revisione di tutti i regolamenti federali approvati negli ultimi 4 anni in contrasto con gli obiettivi climatici. Tra questi, la contrastata stretta sulla previdenza Esg adottata nel 2020.

La proposta del Dol, che è soggetta a un periodo di consultazioni prima che possa essere adottata, arriva dopo che l’agenzia a marzo ha detto che non avrebbe applicato le regole del 2020 destinate a frenare gli investimenti basati su fattori ambientali e sociali, che coprono migliaia di miliardi di dollari in conti pensionistici.

I funzionari dell’amministrazione Trump avevano detto che le regole focalizzavano i gestori degli investimenti sugli interessi finanziari dei pensionati e sui rischi “materiali” per i rendimenti, piuttosto che sulle possibili questioni politiche (come venivano considerati gli Esg).

La proposta segue un ordine esecutivo di maggio che il presidente Joe Biden ha firmato per dirigere il governo federale ad attuare politiche che aiutino a salvaguardare le famiglie americane dal rischio finanziario legato al clima.

0 commenti

Lascia un commento